Parigi la Ville Lumière

E’ fin troppo facile scrivere o ammirare una città come Parigi, perché é una poesia cittadina i cui versi scivolano tra opere di evocativa bellezza.

Di lei tanto si è scritto e tanto abbiamo visto e forse proprio per questi motivi é allo stesso tempo così difficile rappresentarla come tutte le cose troppo belle che conservano quello scudo di inaccessibilità e ti suggeriscono un vago timore di scontatezza.

Ma una volta arrivati in quel posto dove tutto profuma di rosa come dice una leggendaria canzone che inneggia alla vie en rose, credo che fotografi o meno sia d’obbligo accogliere la sfida.

Spingi il dito sullo scatto con rigoroso charme francese e ti dici, io ci provo!

Et voilà Paris.

Marita Toniolo - 19 marzo 2013 - 16:18

Foto meravigliose Monica. Sei un’artista!!!!!

Marcello Delucca - 15 aprile 2013 - 20:10

Brava Monica!

Monica Lazzeri - 18 maggio 2013 - 06:09

Grazie mille!Tutto il merito a questa meravigliosa città, da qualsiasi punto la si guardi é sempre in “posa perfetta”

Monica Lazzeri - 18 maggio 2013 - 06:16

Marita cara,ai tempi ero illuminata dalla vostra vicinanza, mi sentivo quasi come un piccolo Alexander Petrovsky a Paris… bei tempi!